1

Protocollo d’Intesa Camera di Commercio Italo-Cipriota e Regione Sicilia.

Porta la data del 19 Febbraio 2023 il protocollo d’intesa tra l’Assessorato alle Attività Produttive della Regione Sicilia e la Camera di Commercio Italo-Cipriota.

Si tratta di un percorso, annunciato in occasione del V° Cypriot-Italian Business Forum tenutosi a Palermo a Dicembre 2022, che porterà nei prossimi mesi all’organizzazione di attività outcoming e incoming in collaborazione con la Cyprus-Italy Business Association e la Cyprus Chamber of Commerce and Industry che rappresenta altresì un modello che verrà sviluppato anche in altre regioni italiane in considerazione delle specifiche competenze delle stesse nel supporto a processi di internazionalizzazione delle imprese.

“L’interazione con il Mediterraneo, rappresenta un’opportunità strategica da cogliere. Da molti anni la Camera di Commercio Italo-Cipriota opera per favorire e supportare i processi di internazionalizzazione delle imprese italiane verso Cipro attraverso specifici supporti tecnici e operativi destinati sia alle grandi e medie che alle piccole e micro aziende. A tale riguardo può organizzare visite di delegazioni di imprese del territorio, rappresentative dei principali settori produttivi della Sicilia, con l’obiettivo di favorire un’apertura verso nuovi canali commerciali e attivare rapporti di collaborazione tra istituzioni e associazioni di categoria” ha affermato l’Assessore Tamajo.

In linea con quanto affermato dall’Assessore Tamajo il Presidente Marino, ribadendo le grandi opportunità di cooperazione e sviluppo commerciale per le imprese italiane a Cipro, ove la Camera opera in stretta sinergia con la Cyprus-Italy Business Association facente capo alla locale Camera di Commercio (Kebe) e con le altre istituzioni locali, ha sottolineato altresì a riguardo la strategicità del Paese come Hub commerciale per l’intera area del Mediterraneo orientale.

Il protocollo firmato dall’assessore Tamajo e il presidente della Camera Italo-Cipriota, Giuseppe Marino verrà attuato mediante un programma di azione, elaborato da un Comitato Tecnico composto dall’Assessore alle Attività Produttive, o suo delegato, dal Responsabile dello Sprint Sicilia  Tommaso Di Matteo, dal Presidente della Camera di Commercio Italo-Cipriota e da due componenti per ciascuno degli enti dagli stessi indicati.

Il programma di azione del protocollo, individuerà gli interventi e le azioni tra i due enti, con definizione delle tempistiche di realizzazione, degli indicatori di monitoraggio ed i criteri di valutazione e controllo.

Durante la firma del protocollo erano presenti oltre l’assessore Tamajo e il presidente Marino, il presidente dello sportello Sprint dell’assessorato alle Attività Produttive Tommaso Di Matteo e il vice presidente della Camera di Commercio Italo-Cipriota Federico Franchina.

Per informazioni sul contenuto di questo articolo e sulle attività della Camera di Commercio Italo-Cipriota inviare una email a: segreteria@camcomitacipro.it